AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE DI POESIA “NOVELLA TORREGGIANI”

 

Appuntamento imperdibile per gli appassionati di poesia e di arte visiva e fotografica, oggi, sabato 13 maggio alle ore 17 , presso la Pinacoteca Moroni al Castello Svevo di Porto Recanati (Macerata) con l’attesa cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Nazionale di Poesia “Novella Torregiani” – Poesia ed Arti Figurative, ideato e presieduto dalla dr.sa Emanuela Antonini ed organizzato dalla Associazione Culturale “Euterpe” di Jesi.

Il premio, strutturato in quattro sezioni di partecipazione (poesia edita in italiano, poesia inedita in italiano, poesia inedita in dialetto e fotografia) è stato patrocinato dalla Regione Marche, dal Consiglio Regionale delle Marche, dalla Provincia di Macerata e dai Comuni di Recanati e Porto Recanati.

L’iniziativa è volta a proseguire il percorso umano e letterario tracciato dalla nota maestra e poetessa di Porto Recanati, Novella Torregiani Grilli, indimenticabile promotrice culturale, venuta a mancare nel 2015 lasciando un vuoto incolmabile.

Novella Torregiani Grilli (nella foto in basso a sinistra), nata nel 1935, apprezzatissima maestra, era amante di ogni forma artistica: dalla poesia alla foto, dalla musica alla narrativa. Numerosi i libri pubblicati tra cui Èccheme cchi (1998), Così per caso (1991), Magm’artis (2006), Filastrocche dell’arcobaleno (2006), Oltre orizzonti (2009), Stelle de maru (2012), Novellina e la guerra (2013), Nughe rughe fughe (2014). Presente in numerose antologie poetiche e artistiche, ha dato impulso alla creazione di premi letterari collaborando al Premio “Città di Porto Recanati” e fondando il Premio “La Purtunnara”. Accademica Honoris Causa dell’Accademia “Fanum Fortunae” di Fano, dell’Accademia Universale Federico II di Svevia di Corato, dell’Accademia Histonium di Vasto e dell’Accademia “Giacomo Leopardi” di Reggio Calabria.

Premio alla Poesia
Novella Torreggiani

Ampio e certosino il lavoro della commissione di giuria, presieduta dal prof. Vincenzo Prediletto e composta da esponenti del panorama culturale italiano. Per la sezione poesia essa era formata da Emanuela Antonini, Vincenzo Prediletto, Francesca Innocenzi, Michela Zanarella, Elvio Angeletti, Antonio Cerquarelli e Ida Angelici. Per la sezione fotografia da Emanuela Antonini, Vincenzo Prediletto, Valerio Lancioni, Enzo Morganti, Pietro Cerioni, Beatrice Conti e Stefano Regni.

Numerosissima l’adesione al premio con opere risultate di notevole qualità stilistico-formale e contenutistica che si sono meritoriamente attestate vincitrici: Loretta Fusco di Pradamano (UD), 1° premio assoluto per la sezione poesia edita in italiano con “Attesa”; Franca Donà di Cigliano (VC),  1° premio assoluto per la sezione poesia inedita in italiano con “Ho lasciato un sogno caldo”; Angela Catolfi di Treia (MC) si è aggiudicata il 1° premio assoluto per la sezione poesia in dialetto con “Stà mòrenno l’estàte”. La vincitrice assoluta della sezione fotografia è risultata Onorina Lorenzetti di Recanati (MC) con lo scatto “I gabbiani e il pescatore”.

L’organizzazione, vista la pregevole qualità di numerosi altri componimenti, ha deciso di conferire anche Premi Speciali del Presidente di Giuria che verranno attribuiti ad Alfredo Pizzoli (Venezia), Rosanna Di Iorio (Cepagatti – Pescara), Maria Luisa D’Amico (Falconara M.ma – Ancona) ed Emanuele Belegni (Jesi – Ancona). L’Associazione Culturale “Euterpe” ha provveduto a selezionare due autori particolarmente meritevoli assegnando la preziosa “Targa Euterpe” che verrà conferita a Luciana Raggi (Roma) e a Fausto Marseglia (Marano – Napoli).

Ad arricchire l’importante evento culturale contribuirà l’assegnazione del Premio alla Carriera al prof. Armando Ginesi, professore dell’Università di Macerata e critico letterario.  Ginesi è tra l’altro (solo per citarne alcuni) vincitore del Premio Vallesina (2014), Socio Permanente dell’Associazione Nazionale Cavalieri della Repubblica Italiana e Presidente Regionale Onorario (2014), Cavaliere di Gran Croce ad honorem del Sacro Ordine Imperiale Militare Nemagnico Angelico Costantiniano di San Giorgio e Santo Stefano di Rito Orientale (2014), vincitore del Premio alla Carriera con Gran Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana nell’ambito della XXX edizione del Marchigiano dell’Anno in Campidoglio (2015), vincitore del Premio Raffaello per la critica d’arte (2015) e socio onorario di numerose associazioni.

L’intera organizzazione è stata gestita e curata dalla Associazione Culturale “Euterpe” di Jesi: il suo Presidente, dott. Lorenzo Spurio, condurrà la cerimonia di chiusura che vedrà degli intermezzi musicali a cura del Maestro Mara Marrocchi e dell’allievo Nunzio Sfregola. Durante la serata i poeti premiati presenti daranno lettura alle loro poesie e la Commissione di Giuria provvederà a rendere note le motivazioni di conferimento per i primi tre premiati ed i premi speciali di ogni sezione. Le foto dei vincitori saranno esposte in sala.

 

                                                                                                                       A cura di Vincenzo Prediletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *