Storia-di-Ena-foto-Silvia-Romitelli_

Un viaggio lungo 7 anni per insegnare il dialogo

foto di Silvia Romitelli (un momento dello spettacolo)

E’ una storia di coraggio, caparbietà e fortuna. E’ la storia di un viaggio che sembra non finire mai dall’Afghanistan all’Italia. E’ la Storia di Ena, performance per attrice che parte da Nel mare ci sono i coccodrilli (Baldini & Castoldi), romanzo di Fabio Geda entrato nel canone delle letture scolastiche. Racconta l’odissea, lunga sette anni, vissuta in prima persona da Enaiatollah Akbari, allora ragazzino, oggi uomo.

A dar voce al racconto è l’attrice Lucia Palozzi diretta da Francesco Mattioni: al centro ci sono i temi dell’accoglienza, del dialogo, della diversità tra culture. Lo spettacolo è in scena sabato 30 marzo al Teatro Cotini di Staffolo (An) (ore 18, €5, tel. 334.1684688). Storia di Ena fa parte della rassegna “Adole-Scena, un percorso teatrale per ragazzi, adulti e genitori ideato dall’Associazione Teatro Pirata, che prosegue il prossimo 11 aprile con Lezioni di famiglia al Teatro G.B. Pergolesi di Jesi.

Severino Colombo

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *