Truman. Un vero amico è per sempre

di Cesc Gay

Con Ricardo Darin, Javier Camara.

Spagna/Argentina

108′

truman. un vero amico è per sempre

La distanza fisica tra il Canada e Madrid perde importanza quando si parla di amicizia. Tomas abbandona per qualche giorno la sua bella vita oltreoceano per far visita all’amico Julian che, gravemente malato a Madrid, sta vivendo gli ultimi mesi di vita. Questo è il punto di partenza di Truman, l’ultima pellicola di Cesc Gay, vincitrice di ben cinque premi Goya. Gay affronta i temi della morte e della malattia in maniera molto diretta e li usa come filo conduttore per fare il ritratto di un’amicizia tra due uomini. A fare da terzo incomodo c’è Truman, il cane di Julian. I due amici hanno solo quattro giorni per affrontare una serie di problemi pratici ed esistenziali, e il film mostra proprio che i modi per affrontare momenti della vita cos’ cruciali sono tanti. Per stemperare la tragicità della vicenda, Gay riesce sempre a tenere vivo il sorriso nello spettatore e quando c’è più da riflettere lascia spazio ai silenzi tra i due protagonisti. 

 

                                                                                                                                                                      El Pais

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *