Siamo in inverno e per il nostro cane, specialmente se vive in casa, il freddo può essere un nemico.

Diciamo subito che gli animali a pelo raso o corto sono quelli che possono avere più problemi, mentre quelli a pelo lungo si difendono meglio. Quando li porteremo a fare la passeggiata, sarà bene coprirli soprattutto se sono di piccola e media taglia. Non è una cosa da sottovalutare, perché appunto vivendo in casa con noi, sono abituati al calore interno e quindi quando escono risentono, come noi, dello sbalzo termico. Certamente sia un pastore sia un Labrador non hanno bisogno di coprirsi così come il cane che è abituato a vivere fuori, in giardino. In questo caso però la cuccia dovrà avere all’interno uno stuoino di cocco che mantiene il calore ed è la cosa più igienica da mettere, vi sono poi modelli che prevedono imbottiture interne e prevedono l’applicazione di una “porta-basculante” all’ingresso, per evitare che l’aria fredda entri ed esca il calore. In ogni caso conviene acquistare cucce costruite con materiali termici o di legno molto robusto. La cuccia va tenuta sollevata da terra, su un bancale di legno, per esempio, e situazione ideale protetta anch’essa da un box con tetto.

Per quanto riguarda il nostro gatto affermiamo che non ha problemi perché ha una bella pelliccia però anche lui gradirà un panno di lana nel suo cesto o troverà da solo il punto più caldo della casa.

Per quanto riguarda l’acquisto di un “cappottino” nei negozi d’animali ne trovate dei più svariati modelli adatti alla taglia del vostro cane: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

m.a.m.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *