c'ho creduto con tutta me stessa

Derna Scandali ha dedicato la sua vita

alla lotta per la libertà:

 “Ci ho creduto con tutta me stessa”

c'ho creduto con tutta me stessa
Derna Scandali

 

Mercoledì 9 Agosto quarto appuntamento con “Sensi d’estate”, la rassegna culturale estiva del Museo Tattile Statale Omero.

Alle ore 21,30 alla corte della Mole Vanvitelliana è di scena l’attrice Stefania Terrè con lo spettacolo teatrale DERNA “C’ho creduto con tutta me stessa” tratto dal libro di Laura Volponi, “E le donne scoprirono il sindacato. Derna Scandali una vita nella CGIL”, Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche, 2007.

Derna Scandali (Ancona, 1912 – 2010) operaia, partigiana e sindacalista ha dedicato la sua vita alla lotta per la libertà. Libertà dall’oppressione fascista prima, come partigiana, e libertà dall’egoismo dei padroni dopo, come sindacalista. Numerose le battaglie per i diritti delle lavoratrici: dall’iscrizione della manodopera femminile agli istituti previdenziali alla Carta rivendicativa delle lavoratrici anconetane (1953) in cui si richiedeva la riduzione del gap salariale tra uomo e donna, l’applicazione integrale della legge sulla maternità e infanzia e l’estensione anche alle mezzadre e alle lavoratrici statali del diritto alla conservazione del posto di lavoro dopo il matrimonio. La sua vita è ancora oggi un modello da imitare per le giovani generazioni e soprattutto per le giovani donne.

A portarla in scena, per la regia di Antonio Lovascio, un’altra anconetana doc Stefania Terrè, Vice Presidente dell’Unione Italiana Ciechi di Ancona, ballerina e attrice, già sul palco della Mole Vanvitelliana gli scorsi anni sempre con racconti intensi e autentici. Consulenza musicale di Sauro Cesaretti.  Ingresso libero. Prenotazioni spettacolo solo per persone con disabilità.

Prima dello spettacolo alle ore 21, grazie alla collaborazione con “Spazio Salute”, la postazione itinerante attivata alla Mole per facilitare e sostenere l’accesso ai servizi sanitari e socio sanitari dell’Area Vasta 2, il dottor Berti parlerà dell’incidenza di fumo e alcol nel nostro stile di vita.

Monica Bernacchia, Comunicazione Museo Tattile Statale Omero

Info:

Museo Tattile Statale Omero, Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni
da Chio 28, 60121 Ancona

Tel +390712811935

info@museoomero.it www.museoomero.it
email: redazione@museoomero.it

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *