crackin art Acquaviva Picena fortezza ecomarche

Lupi ed elefanti vigilano sul mondo

 

Se lo smaltimento della plastica è una maledizione per l’ambiente, c’è chi, per ridurne l’impatto, è riuscito a trasformarlo nella propria benedizione. Come il collettivo Cracking Art che, dal 1993 a oggi, ha “invaso” spazi della vita quotidiana con più di 400 installazioni di colorati animali in plastica rigenerata e riciclabile: rane, chiocciole, coccodrilli, orsi e ora anche l’elefante.

Per festeggiare il venticinquesimo compleanno, con Cracking Art.Arte Rigenerante (crackingart.com) il collettivo ha scelto di popolare la Fortezza medievale di Acquaviva Picena (Ascoli Piceno) con due elefanti blu cobalto, simbolo di memoria, longevità e saggezza, un branco di lupi gialli (nella foto) e suricati (piccole manguste) che vigilano sull’acqua nel pozzo, metafora dell’attenzione da riservare alle risorse naturali. Mentre sul lungomare di San Benedetto del Tronto uno stormo di rondini rosse ha scelto il giardino Nuttate de Lune come nido. Fino al 30 settembre.

 

Silvia Perfetti

 

crackin art Acquaviva Picena fortezza ecomarche

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *