La premiazione a Jesi nel Palazzo dei Convegni

Comincia a muoversi la macchina organizzativa condotta dall’Associazione Culturale Euterpe di Jesi per la cerimonia di premiazione della ottava edizione del noto Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”. In tale competizione ci sono vari marchigiani che hanno ottenuto pregevoli riconoscimenti: Velia Balducci di Ancona vince il “Trofeo Euterpe”, per il miglior libro edito – opera prima, con il libro Parole Echi Silenzi Ritorni (Ventura Edizioni, Senigallia, 2019) e la poetessa Manuela Magi di Tolentino (MC) si aggiudica l’ambito Premio Speciale “Picus Poeticum”, per la miglior opera di autore marchigiano, con la poesia “Di mio padre”. Alla Classe 2 A dell’Istituto Comprensivo “V. Tortoreto” di San Ginesio (MC), coordinata dalla professoressa Genny Cerasani, è stato attribuito il Premio Speciale “Caffè Convivio”, donato dall’Associazione Culturale Caffè Convivio di Caltagirone (CT) per l’opera (lavoro collettivo) “Panta rei”, una video-poesia. Tra gli altri vanno segnalati anche il 2° Premio per la Sezione poesia in lingua che viene conferito alla poetessa Angela Catolfi di Treia (MC) con la poesia “Nonno” e il 3° Premio Ex-Aequo per la Poesia in dialetto conferito alla poetessa Daniela Gregorini di Ponte Sasso di Fano (PU) con l’opera “C’ pensi tu”.

Il Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”, ideato e presieduto dal poeta e critico letterario Lorenzo Spurio e con la poetessa e giornalista romana Michela Zanarella nelle vesti di Presidente di Giuria, viene organizzato annualmente dall’Associazione Culturale Euterpe di Jesi. In seno allo stesso vengono riconosciuti premi speciali “alla memoria” e “alla carriera” a personalità che si sono distinte nel panorama culturale e poetico che il Premio intende, appunto, ricordare mediante la diffusione di loro opere. Il premio alla carriera, che in passate edizioni è stato conferito a Donatella Bisutti, Dante Maffia e Anna Santoliquido, quest’anno verrà attribuito alla poetessa, scrittrice e antropologa brasiliana Márcia Theóphilo. Riconoscimenti “alla memoria” riguarderanno, invece, i poeti Maria Ermegilda Fuxa di Palermo, Salvatore Toma di Lecce e Silvio Bellezza di Torino.

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 16 novembre a Jesi (Ancona) nella Sala Maggiore del Palazzo dei Convegni. Durante la serata verrà data lettura alle motivazioni che la giuria ha stilato per il conferimento dei vari premi.

L’intera Commissione di giuria di questa edizione del Premio era composta da Michela Zanarella (Presidente), Emanuele Marcuccio, Vincenzo Monfregola, Giuseppe Guidolin, Rita Stanzione, Valtero Curzi, Stefano Baldinu, Antonio Maddamma, Morena Oro, Antonio Sacco, Fabia Binci, Stefano Caranti, Cinzia Baldazzi e Francesco Martillotto.

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Jesi, città dove si tiene la premiazione, vista dall’alto
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *