Luigi Morbidelli: “prediligo la fotografia paesaggistica”

 

Val d’Orcia, nella provincia di Siena

Si conclude oggi, 2 febbraio, la mostra fotografica “Monte Catria sotto la neve” allestita e curata da Luigi Morbidelli nei locali della Via Granda ArtCaffè di Senigallia, inaugurata il 7 gennaio. Una ventina di deliziose ed affascinanti immagini del Catria innevato e dei suoi meravigliosi dintorni realizzate con una pellicola in bianco e nero nello scorso dicembre 2015 e  stampate poi con abilità e passione in camera oscura. Non mancano peraltro alcune bellissime stampe a colori realizzate nel 2014 dopo un corso di fotografia paesaggistica ed un workshop di tre giorni nell’ottobre 2013 in Toscana, precisamente nell’incantevole Val d’Orcia senese. La mostra, nell’arco di queste settimane, ha ottenuto unanimi consensi e lusinghiere critiche da parte dei numerosi visitatori e di esperti e conoscitori dell’arte fotografica che seguono da tempo ed apprezzano il percorso di studio e di approfondimento del talentuoso Morbidelli sia sul sistema analogico e sugli scatti in bianco e nero sia sul sistema digitale, sull’elaborazione delle immagini e sulla stampa finale. Lo stesso Luigi, nato a Chiaravalle nel ’71 ma residente da oltre 35 anni a Senigallia, da noi intervistato alla fine della gradevole visita, ci informa che ha iniziato a fotografare per hobby a 17 anni e che verso la metà degli anni ’90, grazie all’utilizzo della prima fotocamera reflex (una Yashika FX3 Super 2000) ancor oggi adoperata, ha deciso di dedicarsi con maggior convinzione ed assiduità ai vari generi fotografici, specializzandosi in particolare come fotografo di paesaggio. Dopo aver ricevuto in regalo nel 2005 un ingranditore, ha trovato diletto e soddisfazione nel fare le prime stampe bianconero in camera oscura, qualche anno dopo ha iniziato a curare lo sviluppo delle pellicole, in quanto gli piace molto avere il pieno controllo di tutto il processo fotografico, dallo scatto alla stampa finale. Negli ultimi quattro anni ha partecipato a diversi seminari fotografici professionali e fatto numerose esposizioni a Pesaro, Morro d’Alba, Porto s. Elpidio, in altre località marchigiane; inoltre, alcune sue foto sono esposte in vari locali di Senigallia. Come ben descritto nella brochure “Luigi Morbidelli – Landscape Photography”, il nostro fotografo, incallito viaggiatore curioso e specializzato nello scovare, catturare e fissare la bellezza emozionante di paesaggi e scenari naturali che appagano nel profondo la propria anima, predilige pertanto la fotografia paesaggistica. Non ha preferenze tra bianconero e colore, tantomeno tra pellicole e digitale. Pensa che se la fotografia, quando ben fatta, trasmette sentimento e bellezza, il supporto fotografico che si utilizza non è importante.

Per conoscere maggiormente le opere del fotografo senigalliese: http://luigimorbidelli.wixsite.com/photography

 

a cura di Vincenzo Prediletto

 

Luigi Morbidelli

 

Senigallia, città della fotografia
The nature of the Monte Catria Park, Marche-Italy, photographed in winter under the snow.

 

Senigallia, città della fotografia
Monte Catria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *