Taccuini e 80 Giorni

Alla Biennale di Senigallia

La storia materiale della fotografia ci offre elementari macchine del tempo, gli oggetti fotografici sono veicoli che permettono al collezionista o all’appassionato di viaggiare consapevolmente indietro nel tempo.

Gli appuntamenti della Biennale di Senigallia prevedono un ritrovo annuale agli inizi di maggio, con mostre, fiere e convegni in cui discutere il potenziale di questi oggetti materiali ereditati dai primi 150 anni della fotografia, dal 1839 al 1989.

Osservazioni, progetti e idee sono registrati nei Taccuini Maltagliati, coniugati in tre fasi, Storia Materiale (analisi del passato), Raccoglitori Ispirati (artisti nel presente), e Figli degli Uomini (il non-passato rappresentato dai progetti di studenti di scuola).

Presentazione dei primi sette taccuini, pubblicati all’occasione dell’Anteprima 2019 della Biennale di Senigallia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *