ALLA PALAZZINA AZZURRA DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO

IN MOSTRA IL MARE

 

ad ogni pittore la sua marina
“Due cavalli in riva al mare” di Giorgio de Chirico, olio su tela, 1964

 

Ci sono i Due cavalli in riva al mare di Giorgio de Chirico, con le zampe che scalpitano, le criniere al vento e le code arricciate ampie e fluttuanti come le gonne delle ballerine di flamenco. C’è una delle tante nature morte con marina che Pisis dipinse nel periodo veneziano con pesci e conchiglie, cipolle e pomodori sullo sfondo delle onde. C’è il mare dipinto da Fortunato Depero e Andy Warhol, Giacomo Balla e Osvaldo Licini, Andrea Pazienza – che vedeva quello di San Benedetto del Tronto dove era nato – e Tullio Pericoli che lo ammira dai colli dell’immediato entroterra. Le opere sono raccolte nella mostra Uomo in mare (info: cultura@san-benedetto-del-tronto.gov.it), aperta dal 15 luglio al 22 ottobre alla Palazzina Azzurra, affacciata sulla spiaggia di San Benedetto, costruita negli anni Trenta come club del tennis, trasformata negli anni Cinquanta e Sessanta in una delle balere più rinomate della costa adriatica con ospiti come Celentano, Mina, Gino Paoli, Aznavour; e infine in museo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *