Oggi, giovedì 17 giugno alle 21.30 Simona Baldelli presenterà “Alfonsina e la strada” (edito da Sellerio) presso il Palazzetto Baviera di Senigallia; dialogherà con l’autrice Antonio Maddamma, poeta e scrittore.

Nel 1924 il Giro d’Italia rischiava di non partire: gli organizzatori non erano in grado di far fronte alle richieste economiche delle squadre e queste risposero con una diserzione in massa. Occorreva qualcosa di eclatante e si decise di accogliere la richiesta di una donna di trentatré anni che insisteva da tempo per partecipare: si trattava di Alfonsina Strada, aveva già affrontato due Giri di Lombardia. Il romanzo racconta la sua storia.

Dalla povertà alla fama all’oblio, Alfonsina è stata una pioniera della parificazione tra sport maschile e femminile.

Simona Baldelli ha trovato lo sguardo e la voce per trasformare la sua epopea in un romanzo attento alle verità della Storia e sensibile alle sfumature dei sentimenti, creativo nella struttura e libero di intrecciare i fatti concreti con l’invenzione necessaria al gesto letterario.

Questa presentazione si colloca all’interno della rassegna “Le Marche tra le Righe” della Libreria Iobook di Senigallia, un ciclo di incontri e appuntamenti dedicati agli autori e alla letteratura marchigiana.

Alfonsina Strada (Castelfranco Emilia16 marzo 1891 – Milano13 settembre 1959

L’ingresso è libero; le normative anti-Covid prevedono un numero di posti limitato, pertanto si consiglia la prenotazione presso la Libreria Iobook chiamando lo 071 7928887, scrivendo a ordiniiobook@gmail.com o inviando un messaggio WhatsApp al 353 4283415.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *