father_and_son_ecomarche

Father and son alla Fenice di Senigallia

tratto da “gli sdraiati” con Claudio Bisio

 

Il 25 e 26 gennaio, al Teatro La Fenice di Senigallia arriva “Father and son”, con Claudio Bisio. Ispirato al libro Gli sdraiati  dello scrittore Michele Serra – da cui è stato tratto il film omonimo di Francesca Archibugi, interpretato dallo stesso Bisio – “father and son” è il racconto del difficile e delicato rapporto che lega i padri ai figli, ma anche e soprattutto del rapporto che lega entrambi alle fragilità e alle incertezze del proprio tempo. Un testo di forza emotiva e teatrale, comica ed etica.

Prodotto dal Teatro dell’Archivolto di Genova, lo spettacolo ha debuttato al Ravenna Festival nel 2014 ed è stato proposto in due tournée che hanno registrato sempre sold out e anche per le recite di Senigallia si preannuncia il tutto esaurito, con pochissimi biglietti ancora disponibili.

È una riflessione sul nostro presente inceppato e sul futuro dei nostri figli, sui concetti – entrambi consumatissimi – di libertà e di autorità, che rivela in filigrana una società spaesata e in metamorfosi, ridicola e zoppa, verbosa e inadeguata. Una società di “dopo-padri”, educatori inconcludenti e nevrotici, e di figli che preferiscono nascondersi nelle proprie felpe, sprofondare nei propri divani, circondati e protetti dalle loro “protesi tecnologiche”, rifiutando o disprezzando il confronto.

Claudio Bisio, nei panni del padre “imperfetto”, percorre in equilibrio il sottile crinale che separa la comicità della parodia dal crudo realismo. Un monologo che alternando ilarità e commozione racconta un figlio adolescente con gli occhi del padre: il ragazzo indifferente a tutto, sciatto, calze sporche lasciate in giro, silenzioso, sprofondato nel pc; il padre di brusca concretezza, perbenismo e moralismo. Un conflitto, il loro, tra affetto e incomprensioni.

 

father_and_son_ecomarche
Foto di Bepi Caroli
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *