“La paura rimane ogni volta che piove”

vince il Glocal Brand Awards del Brand Festival di Jesi

Il Glocal Brand Awards è il contest dedicato alle imprese di comunicazione delle Marche con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai progetti di brand realizzati sul territorio marchigiano, ma che esaltano le logiche e le dinamiche di una comunicazione senza più confini.

È un premio alla qualità dei progetti di comunicazione nati nelle Marche, che esaltano i propri tratti locali e sorprendono in un mercato globale.

La giuria è composta da Mauro Mortaroli, Direttore creativo chief e in ultimo Vice-presidente della Armando Testa (nel 1994 vince il Leone d’Oro a Cannes con la campagna Telecom “Fortino/Lopez”); Michelangelo Tagliaferri, Fondatore e Responsabile Scientifico di Accademia di Comunicazione – Fondazione di Milano; Alessandro Ubertis, Presidente Unicom, Owner Carmi e Ubertis; Elio Carmi, Designer e direttore creativo Carmi e Ubertis, Docente Politecnico di Milano; Paolo Iabichino, Chief Creative Officer Ogilvy & Mather Italia; Riccardo Scandellari, Giornalista, docente e consulente sul Digital Marketing.

Il Glocal Brand Awards è promosso e patrocinato da CNA Ancona.

“La paura rimane ogni volta che piove” è un progetto realizzato da Paolo Monina e Maria Loreta Pagnani in collaborazione con l’Associazione Culturale Gent’d’S’nigaja e con il Patrocinio del Comune di Senigallia.

Al Main Event la presentazione dei progetti si è svolta nel foyer del Teatro Pergolesi di Jesi.

Dopo la lunga giornata dedicata ai temi del brand, con ospiti di rilievo nazionale, la premiazione dei progetti è stata condotta da Salvatore Russo, Maurizio Paradisi Presidente Provinciale CNA, Graziano Giacani direttore del Brand Festival.

Maria Loreta Pagnani dello studio ElpDesign http://www.elpdesign.it è salita sul palco a ritirare il premio Glocal Brand Awards 2018 per la Categoria Branding locale (foto in basso). Un premio condiviso con Paolo Monina e tutti coloro che hanno partecipato al progetto!

“La paura rimane ogni volta che piove” racconta l’alluvione di Senigallia del 2014 con uno sguardo inedito attraverso il ritratto fotografico, in un racconto corale che mostra una comunità unita e solidale, capace di risollevarsi e di mostrare dignità anche in momenti così drammatici. http://www.facebook.com/lapaurarimaneognivoltachepiove

 

premiazione la paura rimane ogni volta che piove
Foto di Massimiliano Fabrizi

 

Maria Loreta Pagnani

 

 

 

One thought on “Il libro sull’alluvione del 2014 vince il Glocal Brand Awards

  1. Tutte le volte che ti danno un premio c’è da dubitare. Complimenti a chi lo riceve, ma quanta gente ci svolazza sopra! Quel libro era bello. Troppo bello. Prossimo alla pornografia. Un Play Boy dell’alluvione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *