Come sono bello amo solo me.

Il narcisista non riesce ad amare e non si può neanche dire che ami se stesso: egli è egoisticamente interessato a se stesso “pieno di se”. Per questa ragione non può neanche conoscere se stesso perché talmente pieno di se che non può conoscere né il mondo né Dio. Il narcisista è semplicemente incapace a livello emozionale di percepire il mondo esterno nella sua propria realtà ma solo dal punto di vista intellettuale, non da quello emozionale. Al vero narcisista non interessa l’opinione che gli altri hanno di lui. Freud ha osservato che tanti rapporti che sembrano essere d’amore, le relazioni con i figli o quelle tra persone che si dicono innamorate, sono spesso solo narcisistici.

La madre che ama i suoi bambini in realtà ama se stessa; la moglie che ama il marito potrebbe amarlo per la stessa ragione. Il narcisista quando viene deluso da un’altra persona può reagire con una depressione ansiosa o con rabbia. Ferire i sentimenti di una persona narcisista provoca in questa una reazione “rabbiosa”. La conseguenza del narcisismo è una deformazione dell’oggettività e del giudizio perche per il narcisista è buono ciò che è suo e cattivo ciò che non l’è.

Un’altra conseguenza è la “carenza d’amore” perché è evidente che io non amo nessuno al di fuori di me se sono occupato solo di me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *