Il messaggio sul 25 aprile pieno di sfondoni del direttore dell’ufficio scolastico delle Marche

Il provveditore regionale, che già era diventato “celebre” per la lettera che esaltava la guerra in occasione del 4 novembre, indica nel giorno della Liberazione “la fine della guerra in Italia”. E agli studenti parla di “rispettive ragioni e rispettivi sogni” nell’equiparazione tra partigiani e nazifascisti. Il ministero annuncia che chiederà un “chiarimento” Il direttore […]

Reso2020, richiesta di un rimborso per l’anno colpito dalla pandemia

Il collettivo PXLs, guidato da BLU tra i migliori artisti al mondo e senigalliese d’origine, si fa promotore di un’opera collettiva reale e digitale per rifiutare ufficialmente il 2020. Un anno intero dopo l’inizio dell’incubo pandemico è difficile non considerare il 2020 un anno buttato: chi, potendo, non lo rivorrebbe indietro? È questo il pensiero dietro […]

Fine vita, tra scelte e diritti negati

“Sono tetraplegico da dieci anni, chiedo di morire in Italia, in piena legalità, ma la Asl me lo impedisce” Mario, quarantaduenne marchigiano, farà ricorso contro la Asl del Servizio Sanitario delle Marche. L’azienda sanitaria si è rifiutata di applicare la sentenza 242/2019 della Corte costituzionale, sul suicidio assistito. Il commento dell’avvocato Filomena Gallo, segretario dell’Associazione […]

Il Comune di Civitanova condannato per Ordinanza anti-rom

Appartenere all’etnia rom in Italia significa, per molti, meritarsi una sorta di marchiatura, dunque di esclusione a priori. Per Ines (il nome è di fantasia), origini spagnole, e le sue due figlie, all’epoca dei fatti di 12 e 20 anni, c’è in più l’aggravante di essere donne e soprattutto di privilegiare alcuni beni primari: l’educazione per la più piccola […]

Quello che doveva accadere

Un intervento personale a più voci dell’artista Giovanni Gaggia  Con l’apertura del Museo Omero al pubblico, è finalmente visitabile anche l’opera di Giovanni Gaggia intitolata “Quello che doveva accadere” ospitata nello Spazio ‘900 e contemporaneo. Si tratta di un arazzo realizzato dall’artista e performer marchigiano nel quarantesimo anniversario della strage di Ustica, che chiude idealmente […]

Verità su Regeni

Una risposta ai “Perché?” Giulio fa Cose, pagg. 126, 127: «Giustizia sarebbe dare una risposta al“perché?” […] ma cosa andrebbe a svelare? quali ingiustizie? qualiinteressi? […] cosa si nasconde dietro?»Il libro che Paola Deffendi e Claudio Regeni hanno scritto insieme conil loro avvocato Alessandra Ballerini però non si risponde. Prosegueparlando di fatti avvenuti, di passi […]

C’era (e c’è ancora) un cartello giallo con una scritta nera

Regeni e marinai Ho visto con piacere e apprezzamento che il Liceo Classico Perticari ha rinnovato con telone giallo l’appello pubblico a “Verità e Giustizia per Giulio Regeni”. Lo Scientifico Medi non l’aveva mai rimosso. Ho prontamente informato persone vicine alla famiglia di Giulio e posso girare a insegnanti e studenti la loro gratitudine. Perché, […]

Giornata simbolo

Per dire NO alla violenza sulle donne La casa per molte donne non è un luogo sicuro e la famiglia è il peggiore degli inferni. A loro sarà suonato minaccioso e colpevolmente ingenuo quell’ossessivo “stiamo a casa!” ripetuto in coro negli ultimi due mesi da chiunque, fossero governanti, artisti, sportivi, giornalisti, intellettuali, hashtag sui social […]